Comunicare con frutta e verdura, l’arte che arriva dall’oriente grazie a Rosy Campione

Ecco di seguito alcuni consigli per stupire, emozionare e attirare l’attenzione dei tuoi clienti nel tuo locale. Crea delle opere d’arte con frutta e verdura con le tecniche di intaglio thailandese.

Caro Ristoratore vuoi stupire i tuoi clienti ancora prima che entrano nel tuo locale?

Ecco un modo semplice per adottare un marketing innovativo nel tuo locale. Crea delle opere artistiche con frutta e verdura, fotografa il tutto e condividi sui social

Cos’è l’arte dell’Intaglio thailandese?

….Un vero e proprio modo di servire e accompagnare qualsiasi pietanza, dalla piccola insalata ai più importanti piatti come i secondi caldi o freddi e le zuppe, tutto servito con grande maestria in contenitori di frutta o vegetali intagliati e decorati . Difatti l’Arte dell’Intaglio di frutta e verdura è considerata uno dei dieci antichi mestieri in Thailandia e ha origine nel 1364 circa, durante la dinastia di Sukhothai, quando la consorte di sua Maestà L’Imperatore Phra Ruang creò un trionfale buffet di frutta e verdura in occasione del festival di Loy Kratong. Lei intagliò vari tipi di frutti e ortaggi, trasformando e creando frutta e verdure in fiori, foglie e animali. All’Imperatore piacque molto e ordinò che da quel giorno tutte le donne nella Corte Reale dovessero portare oltre la bellezza e il galateo come dote anche la conoscenza artistica di questa bellissima disciplina. Per molti secoli così, l’arte dell’intaglio fu praticata solamente nella corte e solo poche donne di buona famiglia avevano il privilegio di poterla praticare. Poi nel 1939 questa disciplina fu introdotta nel programma scolastico e grazie alla cultura, l’intaglio di vegetali divenne un’arte per tutti. Esperti chef artisti trasformano la frutta e verdura maneggiando solo un piccolo coltello con la lama molto appuntita, flessibile e tagliente, lo stiletto Thailandese, capaci così di creare da una papaia o anguria o da una zucca un vero capolavoro, un piccolo ravanello in un fiore comune, una rapa o un daicon in una margherita in una rosa o in una rara orchidea…. (fonte https://www.lartedellintaglio.it/un-po-di-storia/)

I maestri dell’intaglio thailandese anche in Italia

I Italia, paese di creativi ed artisti di ogni genere, ci sono tanti maestri che insegnano queste tecniche di intaglio di frutta e verdura. Ecco, vorremmo presentarvi Rosy Campione.

Chi è Rosy Campione?

Rosy Campione, originaria della provincia di Bari, è un’abile intagliatrice, i cui lavori sono delle vere e proprie opere d’arte. Ma iniziamo dal principio. Dopo essersi diplomata all’Istituto Alberghiero, a 16 anni inizia a lavorare “dietro ad un bancone a preparare cocktail e caffè”. Da qui inizia a dilettarsi nel decorare piatti e bevande con frutta intagliata a modo suo…

La sua vera e propria realizzazione artistica fu a 24 dove realizzò la sua prima anguria intagliata. Ed è proprio da questo preciso momento che inizierà a esplorare questo nuovo mondo, facendolo diventare una vera passione.

Nel 2015 entra in contatto con l’antica arte dell’intaglio thailandese, segue tutti i corsi fino a specializzarsi, diventare docente ed infine professionista.

Le sue opere hanno destato grande interesse ed in pochi mesi ha organizzato corsi in tutta Italia. Inizia a partecipare in televisione a fare interviste per importanti riviste culinarie. A novembre 2015 partecipa alla sua prima competizione, a Catania, organizzata dall’associazione Ristoworld Italy, dove conquista la medaglia d’argento.

Rosy Campione tra i suoi servizi, offre: consulenza, formazione su misura con corsi personalizzati, creazioni ed intagli ad hoc, etc.

Contatti Rosy Campione

Per poter contattare l’artista Rosy Campione:

Curiosità

Sapevate che il 69% dei clienti tra 18 e 40 anni fa uno scatto al cibo prima di mangiarlo ed è felice di condividerlo sui propri canali social e con gli amici nei gruppi di whatsapp…

Conclusioni

Quindi è importante portare in tavola piatti ben guarniti con decorazioni dall’effetto “UAU”, questo vi aiuterà a rendere virali le vostre pietanze e di conseguenza più persone parleranno di voi e del vostro locale. Questo è un tipo di marketing “non convenzionale” ma che vi permetterà di differenziarvi dalla vostra concorrenza.

Rispondi