Morire di allergie alimentari, oggi è una vera assurdità. Ma ahimè ancora ci sono casi del genere in giro per l’Europa.

E’ di recente la notizia come di seguito, successo proprio ad una ragazzina in Gran Bretagna mangiando in un classico Takeaway. Uccisa dalle tracce di yogurt contenute nel kebab…

Kebab letale

Domenica 5 marzo 2017, Chloe era uscita con un’amica a fare shopping nel centro commerciale ‘Southgate’ a Bath, città situata nel sudovest dell’Inghilterra. Poi le ragazze erano andate al ‘Falafel takeaway Ltd’, e Chloe aveva ordinato un kebab con lattuga e patatine fritte. Dopo qualche minuto era caduta a terra priva di sensi, colpita da una gravissima reazione allergica per non riprendersi mai più.

A nulla erano serviti i tentativi di soccorrerla. Prima quelli dell’amica e di alcuni lavoratori del centro commerciale che le avevano fatto un’iniezione di adrenalina: la ragazza la portava sempre con sé in caso di emergenza.

Poi, il massaggio cardiaco che le avevano praticato quattro paramedici.

La titolare del locale è stata solo multata

Qualche giorno fa, la titolare del takeaway si è dovuta presentare davanti al tribunale di Bath ed ha ammesso le sue responsabilità. E’ vero che nel suo locale non c’era alcun cartello che indicasse gli ingredienti contenuti nei cibi. Si è giustificata dicendo che lei avrebbe saputo fornire informazioni a voce sul menù se la clientela gliele avesse chieste.

Fonte (continua): https://it.blastingnews.com/cronaca/2018/06/regno-unito-mori-nel-2017-per-allergia-allo-yogurt-nel-kebab-multata-titolare-del-locale-002641943.html

 

Rispondi